AnsweredAssumed Answered

Domande da “Decision Matrix Webinar” del 26 Febbraio

Question asked by mturatti on Mar 5, 2010
Alfresco ha qui raccolto alcune domande e risposte estratte da “Decision Matrix Webinar” del 26 Febbraio 2010.

Q: non capisco bene… con la Community Edition non posso usare Internet Explorer?

A. Si che puoi, ma non è certificato ne testato. Se sei un cliente Enterprise, dove Explorer è ufficialmente supportato,  e hai un problema allora Alfresco risponde. Alfresco Community è certificato solo con Firefox. In generale la Community è certificata solo con lo stack opensource (Linux, Tomcat, MySQL) quindi niente supporto per applicativi o database enterprise (ad esempio: Oracle, Weblogic, Websphere ecc sono ufficialmente supportati solo da Alfresco Enterprise).

Q: nella Comunity Edition è possibile usare ad es. Oracle db al posto di MySQL, anche se non "certificato"?

A. Esistono degli script rilasciati da utenti Community, che però non sono supportati da Alfresco e che non danno garanzia di regressione: se esce una nuova versione della Community questa è testata solo con MySQL, quindi la tua parte Oracle potrebbe non funzionare più. Alfresco Enterprise invece garantisce il test con Oracle. Inoltre eventuali integrazioni Oracle fatte con la Community non sono necessariamente compatibili con quelle ufficiali di Alfresco Enterprise.

Q: Una volta scelta una strada (ad esempio la Community) si può passare all'altra?

A. La domanda è meno semplice di quello che si potrebbe credere, perché ci sono molte variabili da valutare. Trattandosi di due linee di prodotto diverse la migrazione può essere più o meno impegnativa, a seconda dell’allineamento esistente tra il branch Community e quello Enterprise in un dato momento e per una data versione. Anche a parità di numero di versione la Community e la Enteprise non sono mai esattamente allineate come funzionalità e come struttura interna, sono in effetti prodotti pensati e sviluppati per classi di utenti e di progetti differenti. La Community per Alfresco è il luogo dove sperimentare liberamente le nuove funzionalità, senza alcuna garanzia implicita che queste non creino delle regressioni. La versione Enterprise contiene solo quelle funzionalità che Alfresco ritiene robuste per un ambiente di produzione aziendale. Per questi motivi, sebbene la cosa sia tecnicamente fattibile, è necessario non sottovalutare gli eventuali successivi costi di migrazione di progetti complessi sviluppati con la Community.

Q: Conviene passare da una Community personalizzata ad una Enterprise (magari per evoluzioni particolari)?

A. La convenienza o meno è un fattore economico, bisognerebbe capire quanto è stata personalizzata la Community per rispondere con esattezza. In generale sconsigliamo caldamente di fare comunque personalizzazioni della Community, visto che Alfresco 3.x offre un meccanismo di estensione a plug-in. Se modificate direttamente il codice del prodotto, poi quel codice ve lo dovete mantenere voi… Inoltre spesso la Community contiene delle funzionalità sperimentali o instabili non presenti nella Enterprise: se le usate potreste poi non ritrovarle presenti nella Enteprise.

Q: Qualche parola sull'integrazione con Workflow engine esterni ?

A. Due esempi per tutti:
- Intalio: http://www.intalio.com/news/intalio-and-alfresco-integrate-bpm-suite-with-enterprise-content-management/
- Active VOS: http://www.vosibilities.com/tag/ecm/

Le possibilità di integrazione con Workflow e BPM esterni sono virtualmente infinite, data la natura “Service Oriented” aperta di Alfresco. Stiamo anche lavorando a semplici esempi d’integrazione con motori BPEL esterni come Oracle BPEL e Sun Open-ESB, spero presto potremo fare dei webinar al riguardo perché le potenzialità sono notevoli.

Q: Per quanto riguarda l'installazione, è disponibile il software già pacchettizzato per le maggiori distribuzioni Linux (es: Debian)?

A. http://wiki.alfresco.com/wiki/Installing_on_Linux

Q: volendo "partire" con una installazione versione CE, è poi possibile passare alla EE, cambiando "solo" la licenza o anche il codice del prodotto?

A. No!!! Come spiegato in altre risposte precedenti, sono due prodotti distinti. La migrazione da Community ad Enteprise (o viceversa) è un progetto che richiede uno sforzo proporzionale alla complessità dell’installazione e delle eventuali personalizzazioni Community realizzate. Il problema reale che spesso si presenta è che alcuni sviluppano in Community utilizzando funzionalità altamente sperimentali, rendendo quindi una migrazione verso Enterprise più difficile del necessario.

Q: In uno scenario che prevede utenti in sedi in Europa, USA ed Asia, ognuno dei quali accede principalmente a contenuti "propri" e in parte a contenuti delle altre sedi, è possibile configurare il clustering in modo da avere un unico un unico sistema dal punto di vista logico, ma distribuire i contenuti "vicino" agli utenti e non generare quindi traffico da Europa a USA e viceversa quando non necessario?

A. Domanda complessa, si parla quindi di cluster geografico. Il cluster di Alfresco Enterprise è un cluster LAN non WAN. Ci sono modi migliori per ottenere una distribuzione dei contenuti con Alfresco in un ambiente geograficamente distribuito, ma una risponda dettagliata richiederebbe una approfondita analisi dei requisiti.

Q: vi sono benchmark prestazionali che garantiscono i clienti a fronte di elevati volumi di utenti e/o documenti?
A. Con Alfresco è distribuita una suite di benchmark. Il miglior benchmark sono i nostri clienti Enterprise attivi, alcuni dei quali superano i cento milioni di documenti (Acrobat.com, KLM, McGraw Hill per citarne alcuni con volumi importanti)
http://www.alfresco.com/media/releases/2008/01/unisys-benchmark/

Q. Vi sono benchmark prestazionali di confronto con gli ECM tradizionali?

A. Non mi risulta, ma vedi il link precedente:
http://www.alfresco.com/media/releases/2008/01/unisys-benchmark/

Riteniamo che Alfresco sia progettato con la migliore architettura possibile per reggere carichi elevatissimi, ma quello che diciamo noi non conta: contano invece i clienti reali che abbiamo in produzione. Questa fiducia nasce anche dal fatto che utilizziamo internamente il meglio dei framework open-source, a partire da Spring Framework (http://www.springsource.org/).

Q: per le versioni successive che livello di portabilità è garantita?

A. La garanzia di portabilità vale solo ed esclusivamente per la versione Alfresco Enterprise, mentre non esiste nessuna garanzia ne implicita ne esplicita per le versioni Community. Leggete questo, estratto dal sito del supporto Enterprise per approfondire:

Alfresco Enterprise Product Support Lifecycle
With the release of Alfresco Enterprise 3.x there is a transition phase between the original and current support policies. In the original policy 2.0, 2.1 and 2.2 were all considered separate versions. From 3.0 onwards, 3.0, 3.1 and 3.2 are all considered to be the same version.

With the new policy, instead of ending maintenance for Alfresco Enterprise 2.2 on the 31st October 2009, this version will be supported into 2010. Maintenance for Alfresco Enterprise 2.2 will end on the day that Alfresco Enterprise 4.0 becomes available.
Customers on Alfresco Enterprise 2.2 and earlier are advised to plan their production upgrades to 3.x no later than the first half of 2010 to ensure that the version in production is supported and maintained throughout.
For full details of the Alfresco Product Support policy, please review the Support Handbook.

Q: Il costo di  un prodotto di gest.doc. tradizionale potrebbe aggirarsi in torno ai 15000 euro per una decina di utenti concorrenti. E' possibile avere un termine di paragone dei costi licenza con la versione EE di Alfresco?

A. Ricordo che Alfresco, in quanto prodotto opensource, non vende una licenza ma vende supporto annuale (vedi Redhat Enteprise o MySQL Enterprise, ad esempio). Consiglio di contattarci direttamente via mail per un approfondimento dei requisiti ed una eventuale offerta commerciale, che potrebbe risultare molto più competitiva di quello che immaginate, soprattutto rispetto ai classici concorrenti “closed source”.

Q: una nuova major release richiede di pagare una quota di upgrade o solo la manutenzione?

A. I clienti Alfresco Enterprise hanno diritto a tutte le versioni successive del prodotto, senza nessun costo aggiuntivo. Anzi, ricevono automaticamente notifiche da parte del supporto tecnico riguardo eventuali patch, bug fix, minor e major release e ricevono istruzioni e supporto per le operazioni di migrazione.

Q: Potete dare quanche info in più sul "modulo" di capture documents di Alfresco? Quali features? Quali costi di licenze? Vincoli?

A. Non esiste tale modulo, esistono delle soluzioni di partner esterni certificati, come da risposte precedenti. Vi invito a contattarci per approfondimenti.

Q: Ho capito bene? La versione Community diventerà LGPL? Se si è possibile approfondire?

A. Si, hai capito bene. La imminente 3.3 Community sarà LGPL:
http://newton.typepad.com/content/2010/01/a-shift-in-alfresco-community-license-to-lgpl.html

Outcomes